Come arrivare alla corretta terapia

Anna Balato

Fare una corretta diagnosi è il primo passo per una corretta terapia. Lucio Anneo Seneca diceva “La fortuna è ciò che accade in ogni circostanza quando la preparazione incontra un’opportunità”, ebbene, bisogna cercare l’opportunità rivolgendosi a centri che abbiano accumulato nel tempo esperienza nel gestire la psoriasi per poter realmente affrontare il percorso di cura della malattia. Ma qual è questo percorso di cura?

Oggigiorno si parla di percorso personalizzato, in quanto ogni paziente è un individuo a sé che non può e non deve necessariamente essere assimilato agli altri pazienti solo per la sua malattia. Per questo ci si deve prefiggere di curare l’individuo con la psoriasi e non unicamente la malattia. La chiave di questo è l’ascolto reciproco tra medico e paziente.

E` di fondamentale importanza stabilire con lo specialista un rapporto di fiducia che permetta di potersi affidare per iniziare e proseguire il percorso terapeutico. Il percorso di cura può presentare delle difficoltà, non sempre è lineare, ma non bisogna sentirsi soli e ormai quasi tutte le problematiche riescono ad essere superate insieme allo specialista, che dovrà essere in grado di districarsi in quella che è sempre più una giungla di terapie. Non esiste un’unica terapia valida per tutte le persone affette da psoriasi, ma bisogna cercare quella corretta per il singolo individuo.

Aver ampliato le possibilità terapeutiche per la psoriasi negli ultimi quindici anni ha permesso di poter offrire cure sempre più innovative e pensate ad hoc per i pazienti.



Cerca il CENTRO PSORIASI
più vicino a te