Cos'è la Clear Skin


Uno degli obiettivi principali del paziente che soffre di psoriasi è ottenere la cosiddetta Clear Skin, ovvero una pelle priva di lesioni, di macchie, ispessimenti e desquamazioni. Questa condizione, infatti, non solo solleva il paziente dal fastidio e dalla sofferenza legata ai sintomi (bruciore, prurito, dolore), ma impatta in modo considerevole sulla sua qualità di vita. È noto, infatti, che la psoriasi condiziona sfavorevolmente l’immagine di sé, le relazioni sociali e affettive di chi ne è affetto, incidendo in modo rilevante sulla sua autostima, sui livelli di ansia, di frustrazione, di rabbia e di depressione.

Il raggiungimento della Clear Skin comporta una valutazione della gravità della psoriasi prima, durante e dopo il trattamento.

Nella valutazione della gravità della psoriasi la misura più frequentemente adottata è il PASI (Psoriasis Area and Severity Index).

Che cosa è il PASI e come si calcola

Infografica PASI
COME SI CALCOLA

Si tratta di un indice numerico che combina l’estensione delle lesioni cutanee con altri segni clinici1 (ad esempio: intensità dell’eritema e della desquamazione).

Il PASI, pur essendo molto utilizzato, presenta dei limiti: non considera ad esempio le differenze tra le varie tipologie di psoriasi e non tiene conto della specifica distribuzione delle lesioni pur essendo, questi ultimi, aspetti che incidono sulla severità della malattia in termini di qualità della vita.

Come leggere il risultato

Il punteggio: va da 0 a 72

  • PASI ≤ 10: psoriasi lieve
  • 10 < PASI < 20: psoriasi moderata e moderata-severa
  • PASI ≥ 20: psoriasi severa

Quando viene utilizzato il PASI

Negli studi clinici più recenti volti a valutare l’efficacia dei farmaci sistemici, la percentuale di miglioramento del PASI è utilizzata come indice di risposta al trattamento.

Raggiungere PASI50, PASI75 o PASI90 corrisponde a un miglioramento del PASI rispettivamente del 50%, del 75% e del 90% 2.

Terapie che raggiungono PASI90 o PASI100 comportano una pressoché totale o una completa remissione dei sintomi (Almost Clear o Clear Skin).

Altre scale di valutazione

Un altro indice utilizzato per valutare la gravità della psoriasi è il BSA (Body Surface Area): indica la superficie cutanea interessata dalle lesioni2 (eventuali immagini esemplificative, disponibili anche sul dizionario per i pazienti).

Una valutazione clinica completa, tuttavia, deve considerare anche il grado di disabilità associato alla malattia. Per questo si ricorre a scale che misurano la qualità della vita del paziente.

Una di esse è il DLQI (Dermatology Life Quality Index), di semplice e rapida esecuzione1. Viene compilato dal paziente e prevede 10 domande che fanno riferimento alla settimana precedente alla compilazione.

Il DLQI viene utilizzato in combinazione con la valutazione clinica (PASI o BSA) per esprimere la gravità della malattia, includendo nella valutazione anche l’impatto della psoriasi sulla qualità di vita del paziente.

Facendo riferimento ai vari indici di valutazione, è stata proposta la "regola del 10"2: valori di PASI, BSA o DLQI superiori a 10 indicano una psoriasi severa.

Guarda i risultati del sondaggio globale >


  1. Luigi Naldi, Paola Pini, Giampiero Girolomoni, Gestione clinica della Psoriasi per il medico di medicina generale e lo specialista ambulatoriale, Pacini ed., 2016.
  2. F. Altomare, S. Chimenti, A. Giannetti, G. Girolomoni, T. Lotti, G.A. Vena, Psoriasi: Linee guida e raccomandazioni SIDeMaST, in: Linee guida e raccomandazioni SIDeMaST, Pacini ed., 2011. - pp. 29-56.


Cerca il CENTRO PSORIASI
più vicino a te

Alcune risposte le puoi avere anche subito al 800.949.209 *

Il nostro numero verde è a disposizione del pubblico per aiutare a trovare il Centro Psoriasi più vicino a te e scoprire le informazioni pratiche necessarie per la tua visita (prenotazione, dove recarti, orari e documenti).

* Servizio attivo dal lunedì a venerdì,
dalle 9.00 alle 17.00 (escluso festivi).