Psoriasi del cuoio capelluto


Il cuoio capelluto è una delle aree del corpo sul quale la psoriasi a placche compare con maggior frequenza, interessando indifferentemente sia i maschi sia le femmine. In molti casi, il cuoio capelluto è la sede d’esordio della malattia1. Proprio perché è la prima manifestazione della psoriasi, il paziente tende spesso a sottovalutare il problema – interpretandolo come una forfora particolarmente insistente – e a ritardare il consulto medico.


Come si manifesta

Le manifestazioni della psoriasi sul cuoio capelluto si localizzano nelle aree di attaccatura dei capelli e nelle zone limitrofe (collo, orecchie, fronte) e sono caratterizzate da chiazze rossastre di tipo squamoso che determinano prurito e secchezza della pelle. Le placche sono solitamente ben circoscritte e comportano una desquamazione che può risultare molto abbondante. Quando le squame psoriasiche del cuoio capelluto coprono gran parte del capo, si parla di “psoriasi a calotta”.


È causa di perdita di capelli?

Nonostante il fastidioso prurito, con conseguente sfregamento insistente dell’area interessata, la psoriasi del cuoio capelluto non ha come diretta conseguenza la perdita dei capelli. Il follicolo pilifero è infatti preservato dalla malattia, che si manifesta in superficie.


I trattamenti

Se l’interessamento del cuoio capelluto è una delle svariate manifestazione della psoriasi, il trattamento potrà prevedere la gestione globale della malattia, impostando una terapia sistemica2. Se invece la psoriasi del cuoio capelluto è la sua unica manifestazione e non giustifica un approccio a 360°, si potranno scegliere trattamenti topici che agiscano sull’ispessimento cutaneo. In questo caso, la terapia prevede l’impiego di shampoo specifici e lozioni contenenti antimicotici o cortisonici. Un’alternativa efficace è rappresentata da trattamenti a base di vitamina D.


La psoriasi del cuoio capelluto nei bambini

Un discorso a parte merita la psoriasi del cuoio capelluto nei bambini. Il cuoio capelluto, insieme al volto, rappresenta infatti l’area più colpita nei bambini1. Può addirittura verificarsi che il cuoio capelluto sia l’unica sede nella quale si manifesta la malattia. E tra i bambini con psoriasi sono davvero pochi quelli in cui il cuoio capelluto è esente da placche. Un recente studio statunitense3 ha infatti evidenziato come in 4 bambini con psoriasi su 5 la malattia abbia coinvolto almeno una volta il cuoio capelluto, con maggior incidenza nelle femmine a causa di un più frequente utilizzo di oggetti – per esempio pettini e fermagli – che provocano modesti ma prolungati traumi2.


Psoriasi del cuoio capelluto e alimentazione

Sebbene non ci siano legami scientificamente provati tra comparsa della psoriasi e l’alimentazione, è ampiamente dimostrato che un regime dietetico inappropriato peggiori il decorso della malattia4. Vanno evitati quindi i cibi che possono aumentare lo stato infiammatorio dell’organismo – alcol, insaccati, latticini, zuccheri, caffè e cioccolato – e privilegiato il consumo di frutta e verdura. Per mantenere idratata la pelle e ridurne la secchezza, un’ottima abitudine quotidiana è quella di bere molta acqua.


Igiene del cuoio capelluto

La cura e il lavaggio dei capelli sono aspetti di fondamentale importanza per chi soffre di psoriasi del cuoio capelluto. L’utilizzo di prodotti delicati e curativi, dietro indicazione del dermatologo o del farmacista di fiducia, garantiscono una più appropriata gestione della malattia e possono indurre un miglioramento dei sintomi nelle aree trattate. Procedure cosmetiche – permanenti, colpi di sole e tinture – non sono preclusi, possono anzi aumentare l’autostima del soggetto con psoriasi. È però altamente sconsigliato il loro impiego “casalingo”. E’ quindi raccomandabile rivolgersi a un parrucchiere esperto e di fiducia, vincendo l’imbarazzo che la psoriasi del cuoio capelluto porta inevitabilmente con sé.


Qualche consiglio pratico

Nella gestione quotidiana della psoriasi del cuoio capelluto, è bene ricordare qualche accorgimento che permette di gestire al meglio la malattia:

  1. La Psoriasi: una patologia cutanea multiorgano. Nuovi paradigmi e strategie di tutela assistenziale (Report del Progetto PACTA), 2016.
  2. Long-term management of scalp psoriasis: perspectives from the International Psoriasis Council, J Dermat Treat 2013.
  3. K. Mercy, M. Kwasny, K.M. Cordoro et al, Clinical manifestastions of pediatric psoriasis: results of a multicenter study in the United States, Pediatr Dermatol 2013
  4. L. Afifi et al, Dietary behaviors in psoriasis, Dermatol Ther 2017.


Cerca il CENTRO PSORIASI
più vicino a te

Alcune risposte le puoi avere anche subito al 800.949.209 *

Il nostro numero verde è a disposizione del pubblico per aiutare a trovare il Centro Psoriasi più vicino a te e scoprire le informazioni pratiche necessarie per la tua visita (prenotazione, dove recarti, orari e documenti).

* Servizio attivo dal lunedì a venerdì,
dalle 9.00 alle 17.00 (escluso festivi).